Formazione professionale

La formazione professionale sta assumendo sempre più un’importanza strategica nel mondo produttivo.

Essa viene incontro, da una parte, ai fabbisogni formativi espressi dalle aziende; dall’altra alle esigenze dei giovani di acquisire competenze e dei lavoratori di mantenersi aggiornati rispetto ai continui cambiamenti del mercato.
Per essere competitivi e per crescere professionalmente bisogna quindi in primo luogo specializzarsi, tenersi sempre aggiornati ampliare le proprie conoscenze senza aver mai paura di mettersi in discussione.
Il ruolo essenziale delle Risorse Umane viene oggi unito al ruolo strategico della Formazione quale leva per il cambiamento e come straordinario fattore di competitività capace di generare valore.
Le imprese, infatti, sono alla ricerca di profili sempre più qualificati e specializzati. L’aumento consistente del numero di laureati unito all’attuale momento di congiuntura economica ha determinato nelle imprese una richiesta di figure manageriali altamente qualificate e specializzate nella gestione di particolari aree e settori aziendali.
Quando si tratta di ruoli chiave, le aziende non selezionano più solo in base ad un brillante curriculum universitario  ma – potendo scegliere in un crescente bacino di laureati – richiedono anche che i candidati abbiano sostenuto percorsi formativi post laurea.